Si rompono le noci

Home / Racconti / Si rompono le noci
noci

Nelle sere che giĆ  si allungavano, da ogni casa s’udiva un insolito ticchettio, o meglio un breve martellare, rapido e secco. Si rompevano le noci.

Il capo di casa, il vecchio (cosi era chiamato il nonno) e il figlio maggiore, seduti al lato del focolare con una bigoncia tra le gambe, sulla cui bocca stava posata una tavola e su questa una pietra, con un martelletto davano un colpo, al massimo due, sulla testa della noce; Read more: Si rompono le noci

Gli zampognari

Home / Racconti / Gli zampognari
Zampognari

Nell’aria di Natale si entrava decisamente solo con l’arrivo degli zampognari. Giungevano all’improvviso, si fermavano alle porte del paese, e cominciavano subito a suonare.

Erano di solito due. Non guardavano in faccia nessuno mentre suonavano, i loro occhi pareva che non vedessero, come quelli delle statue. E il loro viso era immobile, fisso, non diceva nulla.Read more: Gli zampognari