Natale all’improvviso

Charlotte e Sam Cooper hanno deciso di separarsi ma non vogliono farlo sapere ai familiari che si uniranno a loro la vigilia di Natale per non turbare la festa. I due hanno due figli: Eleanor che, lasciata dal suo compagno, non vuole che i genitori lo sappiano e Hank che ha tre figli e oltre alla moglie ha perso il lavoro. In arrivo c’è anche Emma, sorella da sempre rivale di Charlotte, che si è messa nei guai con la polizia nonché il loro anziano padre Bucky che si è innamorato di una giovane cameriera.

Jessie Nelson non dirigeva più un film dal lontano 2001 quando ottenne un notevole successo, grazie anche all’interpretazione di Sean Penn, con Mi chiamo Sam. Questa volta si trova ancora di fronte ad attori di alto livello dovendo gestire una sceneggiatura che intreccia il passato e il presente in attesa del futuro. Perché, come in “Racconto di Natale” di Charles Dickens (portato numerose volte sullo schermo) ma senza la presenza di un moderno Scrooge, la dimensione temporale qui è fondamentale.
Tutti i personaggi hanno un presente in cui c’è qualcosa da tenere nascosto ai familiari ma, soprattutto, alla base di questo c’è un passato in cui si è originato l’imprinting delle difficili relazioni attuali che andrebbero comunque mimetizzate sotto la spessa maschera del bon ton.
Le diverse generazioni divergono per le differenti matrici socioculturali ma finiscono con il convergere nella malinconica disillusione del presente. Da questa non sfuggono (e come potrebbero?) anche gli ultimi nati ben rappresentati dai tre figli di Hank, uno dei quali, in particolare, impacciato e innamorato. Nelson riesce a far sorridere e ridere grazie all’ironia (ma anche alla tenerezza) con cui tratteggia i personaggi smascherando (anche questo per l’ennesima volta al cinema) le ipocrisie che spesso sottendono le riunioni familiari.
Siamo però dinanzi a un film made in Usa e questo è avvertimento a cui lo spettatore più smaliziato saprà dare il giusto valore aspettandosi quindi anche ciò che sembra essere diventato inevitabile in un film americano ambientato a Natale.

Giancarlo Zappoli – MyMovies

Titolo: Natale all’improvviso
Titolo originale: Love the Coopers
Regia: Jessie Nelson
Interpreti: Diane Keaton, John Goodman, Olivia Wilde, Amanda Seyfried, Marisa Tomei
Genere: Commedia
Paese: USA
Anno: 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.