Filastrocca. Il vestito di Babbo Natale

Home / Poesie e Filastrocche / Filastrocca. Il vestito di Babbo Natale

Quest’anno Babbo Natale è annoiato
perché il suo vestito non è cambiato:
sempre rosso è il suo giaccone,
come pure il pantalone.
Prima piange e poi si sente infelice,
poi prende pennello e vernice
così cominciano le prove
per inventare tinte nuove.
Verde è il colore dell’abete;
gialle sono le stelle comete;
marrone è il colore della slitta;
nero l’interno della soffitta;
poi Babbo Natale si guarda allo specchio
e si vede brutto e vecchio.
Allora decide di rimettersi addosso
il suo vestito di colore rosso:
“Solo così, in fondo, in fondo
posso viaggiare intorno al mondo”

Filastrocca Babbo Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.