Il racconto di Natale di John Snellinberg. Video

Home / Racconti / Il racconto di Natale di John Snellinberg. Video

Tre babysitter professionisti passano la vigilia di Natale a casa di Mattia, un bambino di dieci anni di famiglia ricchissima: sono in prova gratuita nella speranza che uno di loro possa ottenere il lavoro. Ma il ragazzino è viziato, perfido e spietato tanto verso i tre quanto verso il suo amichetto povero e solo, Saverio.Read more: Il racconto di Natale di John Snellinberg. Video

Don Camillo e Peppone. Il tepore di un bambinello rosa

Home / Racconti / Don Camillo e Peppone. Il tepore di un bambinello rosa
Don Camillo e Peppone - Natale

Si era oramai sotto Natale e bisognava tirar fuori d’urgenza dalla cassetta le statuette del presepe,
ripulirle, ritoccarle col colore, riparare le ammaccature. Ed era già tardi, ma don Camillo stava ancora lavorando in canonica. Senti bussare alla finestra e, poco dopo, andò ad aprire perché si trattava di Peppone.Read more: Don Camillo e Peppone. Il tepore di un bambinello rosa

La messa di Natale

Home / Racconti / La messa di Natale
Messa Notte Natale

La notte di Natale calò sulla distesa bianca; era patetica e struggente come solo i soldati in trincea la sentono, lontani da ogni bene, dispersi nel silenzio, prossimi alle stelle.
A mezzanotte, dalle gelide tane disperse fra la neve, ombre lente sortirono sulla pianura e s’avviarono silenziose verso un punto un poco luminoso. Read more: La messa di Natale

Il grande dono

Home / Racconti / Il grande dono
Fuga Egitto - Vittore Carpaccio

Appena Giuseppe ebbe in sogno la notizia che l’empio Erode era morto, la Sacra Famiglia si mosse dall’ Egitto a ritornare in terra d’Israele.
Il vecchio asinello, benchè tanto più direnato, trotterellava via speditamente, chè le strade del ritorno sono sempre meno faticose e le stesse selci fanno meno male sotto i piedi.Read more: Il grande dono

Quanti giocattoli!

Home / Racconti / Quanti giocattoli!
Giocattoli Natale

Era la vigilia di Natale e l’albero era già tutto infiocchettato, pronto per il giorno di Natale.
Ma erano appena andati tutti a letto che i giocattoli appesi all’albero incominciarono a parlare tra di loro.
Come sarebbe divertente – dissero – se ci nascondessimo.
A gran fatica scesero tutti giù dall’albero, lasciandolo completamente spoglio, e andarono a nascondersi.Read more: Quanti giocattoli!

Rosalpina: la pecorina zoppa

Home / Racconti / Rosalpina: la pecorina zoppa
Presepe 2012 dettaglio

È la notte del 24 dicembre. Il vento fischia, trascinando con sé, per le strade del paese, un pulviscolo farinoso. Con dita di ghiaccio ha strappato dagli alberi le stelline d’argento che ora giacciono ammucchiate sui marciapiedi in gomitoli tremanti. Solo qualche lampadina fora l’oscurità, disegnando nel buio senza dimensioni, aloni gialli. Nella casa c’è un tepore dolce. Profumi antichi sfuggono borbottando dalle pentole sui fornelli. Gli abitanti sono usciti per la Messa e il silenzio avvolge, come un manto, le stanze.Read more: Rosalpina: la pecorina zoppa

L’angelo scelse l’asino e il bue

Home / Racconti / L’angelo scelse l’asino e il bue
Bue Asino - Presepe

Mentre Giuseppe e Maria erano in viaggio verso Betlemme, un angelo radunò tutti gli animali per scegliere i più adatti ad aiutare la Santa Famiglia nella stalla.

Per primo, naturalmente, si presentò il leone. “Solo un re è degno di servire il Re del mondo – ruggì – io mi piazzerò all’entrata e sbranerò tutti quelli che tenteranno di avvicinarsi al Bambino!”. “Sei troppo violento” disse l’angelo.Read more: L’angelo scelse l’asino e il bue

Si rompono le noci

Home / Racconti / Si rompono le noci
noci

Nelle sere che già si allungavano, da ogni casa s’udiva un insolito ticchettio, o meglio un breve martellare, rapido e secco. Si rompevano le noci.

Il capo di casa, il vecchio (cosi era chiamato il nonno) e il figlio maggiore, seduti al lato del focolare con una bigoncia tra le gambe, sulla cui bocca stava posata una tavola e su questa una pietra, con un martelletto davano un colpo, al massimo due, sulla testa della noce; Read more: Si rompono le noci

Gli zampognari

Home / Racconti / Gli zampognari
Zampognari

Nell’aria di Natale si entrava decisamente solo con l’arrivo degli zampognari. Giungevano all’improvviso, si fermavano alle porte del paese, e cominciavano subito a suonare.

Erano di solito due. Non guardavano in faccia nessuno mentre suonavano, i loro occhi pareva che non vedessero, come quelli delle statue. E il loro viso era immobile, fisso, non diceva nulla.Read more: Gli zampognari

La ragione dell’asino

Home / Racconti / La ragione dell’asino
Natività asino e bue

Una volta gli animali fecero una riunione.
La volpe chiese allo scoiattolo:”Che cos’è per te Natale?”
Lo scoiattolo rispose: “Per me è un bell’albero con tante luci e tanti dolci da sgranocchiare appesi ai rami”.
La volpe continuò: “Per me naturalmente è un fragrante arrosto d’oca. Se non c’è un bell’arrosto d’oca non c’è Natale”. Read more: La ragione dell’asino

La candela che non voleva bruciare

Home / Racconti / La candela che non voleva bruciare
Candela penombra

Questo non si era mai visto: una candela che rifiuta di accendersi.
Tutte le candele dell’armadio inorridirono.
Una candela che non voleva accendersi era una cosa inaudita!
Mancavano pochi giorni a Natale e tutte le candele erano eccitate all’idea di essere protagoniste della festa, con la luce, il profumo, la bellezza che irradiavano e comunicavano a tutti.Read more: La candela che non voleva bruciare